Categorie

ECOBONUS 2018

Detrazione Fiscale per i grandi elettrodomestici FINO AL 50%
 

Acquistando un grande elettrodomestico di classe A+ o superiore (classe A per i forni) entro il 31 dicembre 2018, potrai scaricare fino al 50% su un massimo di 10.000 euro di spesa nella dichiarazione dei redditi.

N.B.: E’ possibile detrarre anche le spese di spedizione e di installazione

 

Quali elettrodomestici possono beneficiare del bonus


  •    Apparecchi elettrici di riscaldamento
  •    Apparecchi per il condizionamento
  •    Asciugatrici
  •    Congelatori
  •    Forni
  •    Frigoriferi
  •    Lavatrici
  •    Lavastoviglie
  •    Piani cottura lavatrici
 

Come acquistare su Kirivo e beneficiare del bonus


Per usufruire del bonus è sufficiente allegare alla dichiarazione dei redditi fattura dell’acquisto e copia del pagamento dove sia indicata la data di acquisto.  
 

Come devo pagare su Kirivo per usufruire del bonus


Per usufruire del Bonus su Kirivo puoi pagare con Carta di Credito.   Per ulteriori informazioni consulta il “Sito Ufficiale Agenzia delle Entrate“.   L’agevolazione è stata prorogata dalla legge di bilancio anche per gli acquisti che si effettueranno nel 2018, ma potrà essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato a partire dal 1° gennaio 2017. La detrazione va ripartita tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro. Per quel che riguarda i grandi elettrodomestici, la norma limita il beneficio all’acquisto delle tipologie dotate di etichetta energetica di classe A+ o superiore, A o superiore per i forni, se per quelle tipologie è obbligatoria l’etichetta energetica. L’acquisto di grandi elettrodomestici sprovvisti di etichetta energetica è agevolabile solo se per quella tipologia non sia ancora previsto l’obbligo di etichetta energetica. Rientrano, per esempio, fra i grandi elettrodomestici: frigoriferi, congelatori, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, apparecchi di cottura, stufe elettriche, piastre riscaldanti elettriche, forni a microonde, apparecchi elettrici di riscaldamento, radiatori elettrici, ventilatori elettrici, apparecchi per il condizionamento. Nell’importo delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici possono essere considerate anche le spese di trasporto e di montaggio dei beni acquistati, purché le spese stesse siano state sostenute con le modalità di pagamento richieste per fruire della detrazione (bonifico, carte di credito o di debito).

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto